Informativa Sostenibilità

 

 

Informativa sostenibilità

Le tematiche collegate alla sostenibilità stanno diventando sempre più urgenti e necessarie per ogni settore produttivo a livello globale. Molto spesso, quando si parla di sostenibilità, si fa riferimento alla sigla ESG (Environmental, Social, Governance), acronimo che sta ad indicare i valori collegati ambiente, alle tematiche sociali e di corretta gestione degli enti / aziende.

L’evoluzione regolamentare inerente questo tema porterà ad accelerare l’adozione globale degli investimenti sostenibili, considerando anche gli obiettivi di sviluppo sostenibile definiti dall’Organizzazione delle Nazioni Unite.

In particolare, è stato introdotto il Regolamento UE 2019/2088 sull’informativa di sostenibilità nel settore dei servizi finanziari (Sustainable Finance Disclosure Regulation, o SFDR) entrato in vigore il 10 marzo 2021 che si prefigge di migliorare l’informativa sulla sostenibilità e la comparabilità delle informative per gli investitori finali.

Sulla base delle indicazioni regolamentari e dei valori etici strettamente connessi alle tematiche di sostenibilità, Athora Italia vuole svolgere un ruolo importante per i propri clienti, offrendo loro quando possibile, soluzioni di investimento assicurativo sostenibili e in parallelo creando valore per tutti gli stakeholder per ottenere uno sviluppo economico di lungo periodo. 

Athora Italia, in particolare, provvede a tenere in considerazione i rischi di sostenibilità nei processi decisionali relativi agli investimenti che consentono di:

  • misurare lo score in termini di sostenibilità dei propri investimenti preesistenti secondo metodologia fornita da provider esterni;
  • investire in attività che contribuiscono al raggiungimento di obiettivi di sostenibilità ambientale o sociale;
  • non investire in attività che violano i diritti umani, ledono la salvaguardia dell’ambiente e favoriscano pratiche corruttive;
  • non investire in attività che operano nel settore delle armi non convenzionali il cui impiego è considerato illecito dalle convenzioni internazionali;
  • limitare le partecipazioni nel settore carbonifero al fine di mantenerne una percentuale limitata e controllata a livello complessivo;

La Compagnia al momento non considera in maniera strutturata gli effetti negativi delle proprie decisioni di investimento sui fattori di sostenibilità. Considerando infatti la tipologia di prodotti di investimento assicurativo offerti in maniera prevalente (che prevedono attività sottostanti non ad alto rischio) e in attesa della disponibilità di dati, metodologie e pratiche consolidate a livello di mercato, la Compagnia si riserva la possibilità di adottare tali valutazioni in futuro.

Con riferimento all’integrazione dei rischi di sostenibilità all’interno della politica di remunerazione, Athora Italia ha adottato una politica di remunerazione legando i criteri per la determinazione della remunerazione delle figure aziendali rilevanti al raggiungimento di obiettivi concreti e misurabili di promozione delle caratteristiche ambientali.

Athora Italia fa parte del gruppo Athora, gruppo assicurativo e riassicurativo specializzato e interamente focalizzato sul mercato europeo, con un patrimonio in amministrazione di 79 miliardi di euro al 31 dicembre 2021 e circa 1.900 dipendenti con sedi in Belgio, Germania, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito e Bermuda. Per maggiori informazioni in merito alla politica di sostenibilità realizzata dal gruppo, si rimanda al sito: https://www.athora.com/sustainability-athora.